Ashtanga Yoga: meditazione e movimento sul filo del respiro

Ashtanga Yoga è un antico sistema di yoga che è stato insegnato da Vamana Rishi nello Yoga Korunta. Questo testo è stato impartito a Sri T. Krishnamacharya nel primi anni del 1900 dal suo Guru Rama Mohan Brahmachari, e fu poi tramandato a Pattabhi Jois per tutta la durata dei suoi studi con Krishnamacharya, a partire nel 1927.

Letteralmente “Ashtanga” significa 8 e questo numero fa riferimento agli 8 rami dello Yoga descritti da Patanjali negli Yoga Sutra. Attraverso questa pratica che unisce indissolubilmente il respiro con il movimento (Vinyasa), una specifica respirazione (Ujjayi), le Asana, i drshti (direzione dello sguardo) e l’attivazione dei bandha (chiusure energetiche) si ottengono infiniti benefici. Il corpo si rafforza tantissimo, si alleggerisce notevolmente e diventa super flessibile.

La mente invece, si calma, lo stress scompare definitivamente e la capacità di concentrarsi aumenta. Consigli per i partecipanti Si consiglia un abbigliamento comodo e leggero e si invita a portare il proprio tappetino.

Data
26 novembre 2017

Orario
10:30 – 12:00

Conduttore
Alessandro Cioffari Bertalli

Iscriviti online (iscrizione valida per una sola persona)

Nome e Cognome

Indirizzo

Località

Nazione

Età

Telefono

Email

Eventuali note:

Tisana