Le mille virtù dei semi

  • Redazione
  • Redazione

Piccoli, ma potentissimi! Per le loro innumerevoli proprietà, i semi sono da considerarsi dei veri e propri superfood. Ricchissimi di vitamine, sali minerali, fibre e proteine vegetali, potrebbero addirittura sostituire la maggior parte dei pasti abituali e sono utilissimi nelle diete vegetariane e vegane al posto di carne e pesce. Ma non solo: secondo recenti ricerche, i semi aiuterebbero nella prevenzione delle malattie cardiache.

Conosciamo sei semi e i loro benefici da introdurre assolutamente nella nostra alimentazione. Le virtù dei semi non sono certo nuove. A proposito dei semi di lino, ad esempio, Gandhi disse: “Ovunque i semi di lino divengano un cibo comune tra la gente, lì ci sarà una salute migliore”. Ma per molti è “difficile” inserirli nella dieta occidentale di tutti i giorni. In verità basta seguire alcune astuzie per creare gustose ricette ottime per la salute. Il modo più semplice è utilizzarli per arricchire le insalate, primi fra tutti, i semi di zucca, di girasole e di sesamo, quest’ultimi, ad esempio, sono ottimi abbinati alla rucola.

I semi sono ottimi anche a colazione, in aggiunta al müesli. Chi ama cucinare, può aggiungere i semi al pane. Da provare, ad esempio, il pane ai semi di papavero. I semi di zucca, di chia, di girasole e di sesamo sono, invece, perfetti per preparare in casa delle barrette energetiche. Ma anche gli amanti del pesto e delle salse possono sbizzarrirsi con i semi in cucina: ad esempio alla classica salsa di noci basta aggiungere semi di zucca o di girasole, mentre i semi di sesamo sono perfetti per dare un tocco diverso al pesto con il basilico. Conosciamo le proprietà e i benefici dei semi di zucca, chia, sesamo, lino, girasole e canapa.

I NOSTRI ALLEATI

ZUCCA
I semi di zucca sono utili nella prevenzione del cancro alla prostata. Grazie all’alta concentrazione di zinco e di acidi grassi Omega3, prevengono artrite e osteoporosi, mentre grazie ai fitosteroli contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e a rinforzare la capacità dell’organismo di lottare contro i tumori.

CHIA
I semi di Chia sono una preziosa fonte di fibre solubili e insolubili, sono ricchi di calcio, antiossidanti e proteine e contengono il 34% di acidi grassi essenziali Omega3. Sono molto utili per regolare il livello di zuccheri nel sangue e per ridurre il rischio di contrarre malattie cardiovascolari o di andare incontro a un eccessivo aumento di peso.

SESAMO
Tra le più importanti fonti vegetali di calcio, i semi di sesamo contengono ferro, magnesio, zinco, fibre vegetali, fosforo e vitamina B1. Combattono il colesterolo, abbassono la pressione sanguigna e ripristinano il fegato da possibili danni. Sono considerati benefici anche in caso di artrite o osteoporosi e durante la menopausa.

LINO
I semi di lino contengono Omega 3 e sono utili per proteggere l’organismo dal rischio di malattie cardiache e nel trattamento di ipertensione e osteoporosi. Molto utilizzati nella cosmesi, sono utili contro cistite e stipsi, svolgono un’azione lenitiva della flora intestinale e possono essere utilizzati per lunghi periodi.

GIRASOLE
Ottimi come salutare snack spezza fame, i semi di girasole sono ricchi di rame, selenio, vitamina E e acido folico e sono utilissimi per rafforzare il sistema immunitario. Grazie al loro contenuto di proteine e carboidrati, i semi di girasole sono anche un’ottima fonte di energia per l’organismo.

CANAPA
Grazie all’alto contenuto proteico e a 10 differenti aminoacidi, i semi di canapa sono molto nutrienti. Vantano un perfetto equilibrio tra acidi grassi essenziali Omega3 ed Omega6 e il 30% di proteine. Sono molto utili nella prevenzione di malattie cardiache, Parkinson e Alzheimer.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tisana