Il biologico per gli amici a 4 zampe

  • Redazione
  • Redazione

Per chi ha scelto uno stile di vita sano a 360 gradi anche l’alimentazione del proprio animale domestico è una scelta molto importante e non spesso semplice. Con tutte le marche e le tipologie presenti sul mercato è, infatti, facile sbagliare, soprattutto per chi è alla ricerca di un alimentazione naturale. Partendo dalle basi per costruire una corretta e sana alimentazione per i nostri amici a quattro zampe, indipendentemente che sia industriale o casalinga, è bene comunque tenere a mente alcune regole. La prima è privilegiare un cibo che nella composizione sia il più vicino possibile a quello che cani e gatti troverebbero in natura.

Una scelta sempre più seguita dalle aziende di produzione che stanno mettendo sul mercato alimenti senza sostanze “appetitzzanti” e senza conservanti e antiossidanti di sintesi. Preferiti, infatti, conservanti e antiossidanti derivati da prodotti naturali come olio di rosmarino, chiodi di garofano, agar agar, carragenina, vitamina C e vitamina E. Attenzione anche alla cucina casalinga: da evitare cipolle, latticini, cioccolato e additivi come il glutammato monosodico (presente in molti dadi da cucina e nei cibi pronti). Attenzione anche al rapporto proteine/ carboidrati per impedire una carenza di serotonina endogena che influirebbe sul comportamento dell’animale.

Fondamentale è introdurre nella dieta una giusta quota di acidi grassi polinsaturi Omega 3, utili contro le infiammazioni e fondamentali per la struttura delle cellule, e Omega 6, necessari in caso di malattie croniche. Per chi preferisce affidarsi a cibi già pronti, il consiglio è di preferire crocchette realizzate con ingredienti biologici, esclusivamente naturali e senza OGM.

Per essere sicuri che mangimi, paté o crocchette siano biologici basta prestate attenzione all’etichetta e cercare i simboli che, per legge, certificano la filiera di produzione: Agricoltura Biologica, Bio Siegel, CCPB, AB France, Austria Bio Garantie, per citarne alcuni.

DIETETICO, VEGANO, SENZA GLUTINE: MANGIMI PER OGNI ESIGENZA
Oltre a prestare attenzione alla certificazione biologica, è fondamentale controllare il contenuto. Le aziende produttrici stanno, infatti, mettendo sul mercato mangimi biologici tagliati sulle diverse esigenze degli animali: dalle crocchette a base di cereali integrali, verdure e fiocchi di pastinaca, per chi ha problemi di digestione, a quelle prive di glutine per gli intolleranti, fino a quelle vegane e cruelty-free, per rispettare le scelte alimentari dei proprietari.

Molto interessati anche le nuove formulazioni per unire salute e gusto che utilizzano ingredienti come le alghe brune, utili per contrastare l’assorbimento dei grassi, la farina di pesce, che incrementa gli Omega 3 e Omega 6, aloe vera, essenziale per chi soffre di malattie all’intestino e al fegato. “Il prodotto biologico è un valore aggiunto – afferma Doriana Tedesco, professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie per la Salute, Produzione Animale e Sicurezza Alimentare dell’Università degli Studi di Milano – Una garanzia in più del rispetto della salute dell’animale e dell’ambiente”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tisana